• Telefono: +39 081 5468540
  • Indirizzo: Via Gaetano Quagliariello, 80131 Napoli NA, Italia
  • Mail: info@bodycaresurgery.com
Seguici su

Filler Napoli

In medicina estetica il termine Filler indica i materiali iniettati nel tessuto sottocutaneo per riempire, correggere o aumentare i volumi del viso.
I Filler possono essere riassorbibili o permanenti e si dividono per:

Acido Ialuronico

L’Acido Ialuronico è utilizzato per aumentare il volume delle labbra e degli zigomi.
I Filler più usati e facilmente reperibili sono Juvederm e Restyline in quanto non richiedono test allergici, per cui il paziente può sottoporsi al trattamento immediatamente senza alcun test allergico, riducendo così i tempi.
Inoltre hanno una durata di oltre 12 mesi.

Macrolane™

Il Macrolane è un acido ialuronico usato in particolare per riempire grandi volumi fino ad un massimo di 150cc per sede di infiltrazione in un’unica seduta. Macrolane VRF viene attualmente utilizzato per ripristinare il volume e per rimodellare le superfici del corpo.
In alcuni casi è usato per aumentare il seno proprio perché poco invasivo e solo dopo una visita specialistica la paziente deciderà quale strada intraprendere per raggiungere il risultato sperato.
Per quanto sia un trattamento nuovo in caso di aumento del seno, l’uso dell’acido ialuronico in realtà è un materiale usato già da oltre 10 milioni di pazienti in altre parti del corpo, soprattutto del viso.

Collagene

Il Collagene è una proteina presente nel corpo umano, che con l’avanzare dell’età diminuisce notevolmente causando rughe e fastidiosi inestetismi.
In commercio si possono trovare preparati di collagene di natura animale che possono essere iniettati nel paziente, dopo essersi sottoposto a specifiche prove allergiche.
Il suo uso si è costantemente ridotto, negli anni, a causa della sua durata che varia dai 2 ai 4 mesi.

Aquamid durata permanente

Aquamid è un gel non riassorbibile, costituito per il 2.5% da un poliacrilamide e per il restante 97.5% da acqua. Non richiede test allergici e può essere considerato come una valida alternativa per trattare le rughe naso-geniene (dal naso all’angolo della bocca ) o per ridefinire i contorni del viso come zigomi e mandibola. Il volume iniettato si mantiene stabile nel tempo.

Acido polilattico

L’acido polilattico è un materiale che viene usato, da molti anni, in medicina per diverse applicazioni.
In medicina estetica è usato un idrogel biocompatibile, non di origine animale e non richiede test allergici.
E’ indicato per riempire guance scavate, zigomi etc.
Procedura: l’acido polilattico, una volta iniettato inizia a stimolare la produzione di collagene che richiede circa due mesi, per cui bisogna attendere un po’ per veder i risultati.
Successivamente si possono ripetere le sedute (almeno 4 sono consigliate ) variabili dal singolo caso.
Dopo circa 18 mesi metà del prodotto si sarà riassorbita, per cui si possono ripetere altri ritocchi a distanza di circa un anno e mezzo.

Domande frequenti sull’operazione

Cosa sono i fillers? Come vengono usati?

I fillers sono sostanze iniettabili utilizzate per correggere imperfezioni ed inestetismi della cute. I fillers dei brand più famosi sono a base di acido ialuronico. Questi sono utilizzati prevalentemente a livello del viso per migliorare i solchi cutanei e gli zigomi o aumentare il volume delle labbra.

Come si svolge il trattamento? L’effetto si vede subito?

Dopo una visita ambulatoriale, i fillers vengono iniettati con un piccolo ago a livello delle aree da trattare. Nessun tipo di anestesia è necessaria. Il trattamento dura circa 20 minuti dopodiché si può tranquillamente tornare alle proprie attività quotidiane. Talvolta compaiono piccoli ematomi che si riassorbiranno in pochi giorni. L’effetto del filler è visibile immediatamente dopo il trattamento, anche se il risultato definitivo potrà essere visto dopo 4-5 giorni.

Sono sostanze sicure?

Tutti i fillers in commercio sono sostanze riassorbibili. Gradualmente quindi il corpo riassorbe l’acido ialuronico iniettato. Possono esserci variazioni da persona a persona, ma generalmente l’effetto dell’acido ialuronico scompare dopo circa 4-6 mesi.

Ci possono essere delle controindicazioni al trattamento con i fillers?

Casi di allergie all’acido ialuronico contenuto nei fillers sono rarissimi. Si preferisce sconsigliare il loro uso in persone con herpes alle labbra in fase attiva, durante la gravidanza, in caso di alcune patologie autoimmuni o in presenza di problemi legati alla coagulazione del sangue.